LETTERA APERTA: CONOSCENZA E DEMOCRAZIA

AL SINDACO DI MATERA “CAPITALE DELLA CULTURA EUROPEA 2019”
AL SINDACO DI FIRENZE “GIORGIO LA PIRA”
AL SINDACO DI PISA “GALILEO GALILEI”
AL SINDACO DI SIRACUSA “ARCHIMEDE”
AL SINDACO DI ROSOLINI
AL SINDACO DI RAGUSA
AL SINDACO DI ISPICA
AL SINDACO DI POZZALLO
AL DIRIGENTE SCOL. IST. COMPR. “S. QUASIMODO” RAGUSA
AL DIRIGENTE SCOL. LICEO SCIENTIFICO “E. FERMI” RAGUSA
AL DIRIGENTE SCOL. IST. COMPRENSIVO “L. DA VINCI” ISPICA
AL DIRIGENTE SCOL. ISTR. SUP. “G. LA PIRA” POZZALLO
AL PRESIDENTE ORDINE INGEGNERI DI RAGUSA

LETTERA APERTA: CONOSCENZA E DEMOCRAZIA

^^^^^^^^^^^^^^^^

A U T O R I T A’


Io sottoscritto ing. Santo Armenia, nato a Ispica il 20/04/1954 e residente a Pozzallo via G. Ungaretti n.25 (cell.: 3348933394; sito web: www.armeniasanto.it; email: ing.santoarmenia@tiscali.it), con riferimento alle mie precedenti lettere aperte, osservo quanto segue. La Fisica Classica, con il contributo di tanti, si è consolidata nel corso dei secoli. La Fisica Relativistica, in particolare quella generale, è stata costruita da Albert Einstein. La Fisica Quantistica, sin dal suo nascere per i tanti aspetti spesso anche contrastanti, col contributo variegato dei maggiori fisici realizza una sintesi con l’interpretazione di Copenaghen.
Lo stato attuale della Fisica, avente come presupposto gli studi di Archimede e di Galileo Galilei – Simone Stevino, si fonda su due errori-equivoci: 1° – si ritiene essere sperimentale, quando invece i suoi principi sono stati ricavati solo su modelli teorici (esperimenti mentali); 2° – la costanza del peso dei corpi su un piano di riferimento, quando invece il peso dei corpi varia al mutare della posizione su questo stesso piano.
I miei studi scientifici, i cui risultati sono confermati da esperimenti reali (la pesatura dei corpi con le bilance; i vari stati dei corpi immersi in contenitori d’acqua), interessano tutta la Fisica.

Questi studi riportano la Conoscenza alla portata di tutti. Il mio lavoro di questi due anni manifesta che non esiste un Ente Preposto alla partecipazione dei risultati dei miei studi scientifici.
Consolideremo tutto quello sin qui fatto: in particolare l’iniziativa del Sindaco di Matera “Capitale della Cultura Europea 2019”.

In forza dell’evidenza dei risultati degli esperimenti reali eseguiti (il peso dei corpi cambia al variare della posizione; l’equilibrio in acqua, che non è indifferente come erroneamente ritenuto oggi a partire da Stevino e Galilei, che non è una sola posizione con il corpo tutto al di sotto del pelo libero, come erroneamente ritenuto da Archimede, invece è stabile in ognuna delle infinite posizioni possibili comprese tra il pelo libero ed il fondo), è con il percorso democratico, di partecipazione e di confronto ad ogni livello sociale – culturale – scientifico, impregnato dallo spirito e dagli ideali degli Apostoli della Pace, Martin Luther King, Giorgio La Pira e Gandhi, che diamo un Contributo per la Conoscenza.
I libri di testo pertinenti alla nave, riportano un altro specifico errore: il dislocamento (peso) della nave è uguagliato al prodotto del volume di carena per la densità dell’acqua. Tale prodotto non è la spinta (forza) di Archimede ma, invece, è la massa di liquido spostato che va ancora moltiplicato per l’accelerazione di gravità per essere il peso del liquido spostato.

Il fuoco acceso a Pozzallo si diffonde.

Dopo le iniziative del Comune di Pozzallo, del Comune di Rosolini, del Comune di Matera “Capitale della Cultura Europea 2019”, dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ragusa, il Corpo Docente Locale, per obbligo morale e deontologico, svolgendo i propri Compiti darà il proprio Contributo per la Conoscenza.

Con Cordialità.
Pozzallo, lì 26/02/2019

Santo Armenia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *