Oggetto: Comunicazione di Santo Armenia per la presentazione dello studio scientifico “LA CONFUTAZIONE DELLA TEORIA DELLA RELATIVITA’ GENERALE di Albert Einstein”.

SCOPERTA SCIENTIFICA INFN EINSTEINAL PRESIDENTE ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE
Piazza dei Caprettari 70 – 00186 Roma

Oggetto: Comunicazione di Santo Armenia per la presentazione dello studio scientifico

LA CONFUTAZIONE DELLA TEORIA DELLA RELATIVITA’ GENERALE di Albert Einstein”.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Al Signor Presidente dell’INFN,

Io sottoscritto ing. Santo Armenia, nato a Ispica il 20/04/1954 e residente a Pozzallo via G. Ungaretti n.25 (cell.: 3348933394; email: ing.santoarmenia@tiscali.it; pec: santo.armenia@ingpec.eu), pensionato libero ricercatore scientifico,

T R A S M E T T O

alla S.V. l’allegato riportante lo studio scientifico

“LA CONFUTAZIONE DELLA TEORIA DELLA RELATIVITA’ GENERALE di Albert Einstein”.

Con tale studio vedo:
1° – gli effetti radiali della caduta libera verticale dei gravi;
2° – la non vigenza del principio di Galilei sulla caduta libera verticale dei gravi, perché:

a) bisogna detrarre la massa del corpo da quella della terra;
b) quando i corpi cadono in contemporanea, bisogna considerare la mutua attrazione reciproca.

Pertanto ritengo che la “teoria della relatività generale” di Albert Einstein possa essere considerata confutata.

Ritenuto fondato lo studio scientifico, conseguentemente, per gli atti di competenza dell’INFN.

Distinti saluti
Pozzallo, lì 18/07/2018

libero ricercatore scientifico: ing. Santo Armenia

Leggi il testo completo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *